ILLUSIONI OTTICHE, INNOVAZIONE, STATUE DI SABBIA E VISIONI DEL FUTURO DAL TEATRO VERDI AI CORTILI DEL BO: IL TEDXPADOVA 2017 STA PER DIVENTARE REALTA’ - TEDxPadova
4102
single,single-post,postid-4102,single-format-standard,_masterslider,_msp_version_2.29.0,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-1.0,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive

ILLUSIONI OTTICHE, INNOVAZIONE, STATUE DI SABBIA E VISIONI DEL FUTURO DAL TEATRO VERDI AI CORTILI DEL BO: IL TEDXPADOVA 2017 STA PER DIVENTARE REALTA’

ted-13-maggio

ILLUSIONI OTTICHE, INNOVAZIONE, STATUE DI SABBIA E VISIONI DEL FUTURO DAL TEATRO VERDI AI CORTILI DEL BO: IL TEDXPADOVA 2017 STA PER DIVENTARE REALTA’

Ancora qualche giro d’orologio, giusto il tempo di finire di comporre la scenografia sul palco, di limare gli ultimi dettagli della scaletta, di preparare le ultime gift bag, di sistemare quelle centinaia di piccoli dettagli che fanno la costruzione di un grande spettacolo.

 

Perché siamo finalmente arrivati al count down del TEDxPadova 2017!

Una quarta edizione che si annuncia straordinaria per qualità e portata dell’offerta: scientifica, culturale, sociale e tecnologica. Nomi celebri che sabato prossimo, 13 maggio, saliranno sul palco del Teatro Verdi per condividere con voi, con tutti noi, le loro idee di valore, la loro visione del Domani, ora. E le 25 aziende, non solo start up, che per l’intera giornata di sabato parteciperanno con i loro stand all’Innovation Hall nei cortili antichi dell’Università di Padova, un appuntamento per la città, un’occasione per tutti i padovani di toccare con mano (gratuitamente) tutte le più formidabili novità in tema d’innovazione.

Perché questo vuol diventare sempre di più il TEDxPadova: un patrimonio a disposizione della città.

Un asset di valore sul quale continuare a investire. E lo testimoniano le decine di partner che sempre più numerosi, di anno in anno, continuano a sostenerci con una passione straordinaria e contagiosa. Ma lo testimoniano anche le istituzioni, a partire dall’Università di Padova che quest’anno ha deciso di affiancare il TEDxPadova, offrendo peraltro la disponibilità dei propri cortili per accogliere l’Innovation Hall. Proprio lì, dove la ricerca è di casa, dove quotidianamente i confini vengono spostati un po’ più in là, grazie all’impegno dei docenti e alla tenacia di chi studia. Perché questo è il senso dell’Innovation Hall: varcare il limite del noto. Per raccontare al grande pubblico cos’è la curiosità.

 

E tracce del TEDxPadova 2017 si vedono in ogni angolo della città.

Sui cartelloni affissi in ogni angolo della città o alle pensiline delle fermate del tram. Ma anche, e soprattutto, nelle due installazioni artistiche pensate proprio come “regalo” per la città. Le lettere “TEDx” dipinte e interpretate per l’occasione dallo street artist padovano Tony Gallo, ed esposte davanti al Caffè Pedrocchi. Mentre nel piazzale antistante la Fiera di Padova si erge la gigantesca scultura di sabbia realizzata da Richard Varano, grazie al sostegno del Comune di Jesolo: una scultura dedicata al Tempo, lo spazio che intercorre tra due volti, tra due sguardi che si perdono in opposti infiniti.

Intanto cresce l’attesa per capire come sarà questa quarta edizione del TEDxPadova.

Settecento persone a premere fuori dalle porte del Teatro Verdi, esaurito già da venti giorni in ogni ordine di posto. E chissà quante migliaia si affolleranno sabato prossimo nei cortili del Bo, dopo lo straordinario successo dell’Innovation Hall lo scorso anno, in piazza Capitaniato (diecimila persone, una festa a cielo aperto). Imperdibile anche quest’anno l’installazione studiata dagli architetti Marco Cellini e Placido Luise per interpretare il concept “Domani, ora”: un domino di pannelli riflettenti, enormi lastre specchiate alte 3 metri per 1 metro di larghezza e 15 cm di spessore, che accoglieranno i visitatori nella Corte antica dell’Università di Padova: «Abbiamo deciso di trasformare questo spazio storico, prezioso, in un enorme caleidoscopio – spiegano gli architetti Cellini e Luise – capace di restituire allo spettatore la realtà in maniera non unitaria, bensì frammentata e riflessa consentendogli di rielaborarla a suo piacimento. Ciascuno, pertanto, creerà il proprio percorso visivo e sensoriale che stimoli la mente a vedere le cose da mille diversi punti di vista».

Un concept che verrà replicato anche sul palco del Teatro Verdi. Come racconta Gloria Pische, responsabile scenografie del TEDxPadova. «Abbiamo deciso di utilizzare lo specchio come metafora della riflessione dell’individuo nella collettività, la realizzazione del domani nella coesistenza, nella convivenza. Con gli specchi gli spettatori potranno riflettersi sul palco e diventare protagonisti attivi». Saranno installati pannelli specchiati di varie misure, disposti a 90 gradi tra loro, che partendo dalle quinte vanno in crescendo fino a creare un effetto “scala a libretto”, con l’apice (2 metri d’altezza) al centro del palco. «La crescita progressiva degli specchi – spiega ancora Gloria, quest’anno supportata nel suo lavoro da Davide Boschiggia (grafico), Antonio Spagnoletta (creativo) e Susanna De Besi (service designer) – rappresenta il percorso di crescita professionale e umana dello speaker che raggiunge il suo apice nel momento del talk».

 

Dobbiamo però ringraziare chi ha reso possibile tutto questo: i nostri partner.

Non è una frase fatta. E’ il nostro GRAZIE più sincero a tutti coloro che scelgono di stare al nostro fianco per immaginare, progettare e realizzare i tanti eventi targati TEDxPadova. A partire da Cimba Business School (nostro full year partner) e da Crédit Agricole Friuladria. Per poi passare ai nostri Main partners Aspiag Service, SHR, Deloitte e Padova Fiere. A seguire i Golden partners Bistrot del Mar-Saor del Mar, Bisol, iGuzzini, Chefyouwant e Nice, i Technical partners Azzurro digitale, MBit e Sonda, e i nostri Friends: Arbos, Clinica dentale del bambino, MyMenu, Birra Antoniana, Unismart, Metropolis Adv, FlyEmotions, Pasticceria Fraccaro, Fonte Margherita, De Bona Motors, Napkin, Padova Marathon, Downtown, Caffè Diemme, Generali, Euromark e 3P Technologies. E infine il ringraziamento va ai nostri media partners: Il Mattino di Padova, Canale Italia, Radio Company, MARKETERs, Instagramers Padova, .Estensione, This Marketers Life, Aiesec e VeneziePost.

E cosa dire alle aziende partner dell’Innovation Hall? Anche a loro un grazie di cuore: Cimba, Chefyouwant, Carel, Phase, Chebellagiornata, Uqido, SHR, Relizont, Unipiazza, CRC Lex, Cleveral, Nice, ethics consorzio, Crédit Agricole Friuladria, Fto Remotefly, Clairy, clHub, FlyEmotions, WeMundo, Undici, Alumni, Floome, MBit e MARKETERs Academy.

Perché siamo in tanti, perché siamo un team. Perché il TEDxPadova si realizza insieme: noi, i partner e tutti voi che di anno in anno siete sempre di più, voi che avete fatto un sold out da sogno al Verdi (dopo appena 7 giorni di prevendita!), voi che continuerete ad affollare gli spazi e gli stand dell’Innovation Hall.

E allora, appuntamento a sabato 13 maggio: buon TEDxPadova 2017 a tutti!