Da un garage alla Fiera di Padova: TEDx Padova, una storia di innovazione - TEDxPadova
4741
post-template-default,single,single-post,postid-4741,single-format-standard,_masterslider,_msp_version_2.29.0,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-1.0,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive

Da un garage alla Fiera di Padova: TEDx Padova, una storia di innovazione

All’inizio c’erano dei ragazzi che si trovavano in un garage. Con tanta voglia di conoscere e far girare nuove idee. In altre parole: con la volontà di dare il proprio contributo nel costruire il futuro, tassello dopo tassello. Non occorre andare troppo indietro con la memoria: stiamo parlando del 2014, l’anno della prima edizione del TEDx Padova. Una storia che andremo brevemente a ripercorrere: di strada ne è stata fatta tanta. E se il «limite» che si vuole sfidare il 19 maggio prossimo, in Fiera, è quello delle mille persone, non si può che ricordare come il tutto nasce da una bella intuizione, cinque anni fa.

Il 2014, dicevamo. «Shake your mind and lead the change» è il tema del primo TEDx della città del Santo. Scuotere la città per essere veicolo di cambiamento (positivo). Dall’idea di un gruppo di under 30 ecco quindi che anche Padova vede arrivare il suo TEDx. Era il primo marzo del 2014, fra i relatori c’erano Mario Carraro, Stefano Micelli, Francesco Inguscio, Francesca Prandstaller e tanti altri. Il luogo? Il «Sanga», come molti chiamano il centro culturale San Gaetano, in via Altinate. Un ex tribunale diventato un contenitore per giovani e non solo. (Video e immagini della giornata).

Nel 2015 si entra ancora di più nel cuore della città: Palazzo della Ragione. La spinta è quella di pensare in grande, #thinkBig il motto dell’edizione, che si svolge il 16 maggio. Fra gli speaker dei talk Adolfo Guzzini, Bruno Zamborlin, Michele Bonfiglioli, Andrea Pellizzari, Roberto Ragazzoni e Stefano Polato. Un mix di esperienze e di idee diverse: in pratica il filo rosso che lega tutti i TEDx. Innovazione in circolo e confronto. (Video e immagini della giornata).

L’anno successivo il TEDx va a teatro. Ad ospitare l’edizione del 2016, il trenta aprile, è infatti il Verdi. Una giornata che si è svolta attorno al tema del #letsplay. Il gioco come filo conduttore. Con il palloncino, anzi il bosco di palloncini dell’Innovation Hall, capace di farlo toccare con mano. Fra i protagonisti Antonella Viola, Marco Drago, Kittima, Alessandro Rimassa, Paolo Mottura. Anche in questo caso c’è la possibilità di rivedere tutto: in fondo il sito del TEDx Padova è anche un archivio di idee e spunti, da poter consultare in qualsiasi momento.

Siamo così al 13 maggio del 2017, la scorsa edizione. Sempre al Teatro Verdi, ancora nel centro di Padova. Il tema è «Domani, ora». Perché il futuro non ci aspetta: è già qua. E si costruisce nelle scelte di tutti i giorni. Una breve carrellata di speaker per farci un’idea: da Mogol a Marco Paolini, da Brunello Cucinelli a Fabrizio Dughiero. Per chi volesse saperne di più, ecco la pagina dedicata.

Tanta strada è stata fatta. Ma ora l’attenzione è tutta all’appuntamento del 19 maggio. Con la Gala Dinner della sera prima e l’Innovation Hall il giorno dopo. Tutti in Fiera, nel padiglione 11. Il TEDx Padova vuole continuare a crescere: c’è ancora tanto da camminare. Farlo insieme alleggerirà il percorso.