Passione, competenza e voglia di mettersi in gioco: ecco i ragazzi del TEDx - TEDxPadova
4788
single,single-post,postid-4788,single-format-standard,_masterslider,_msp_version_2.29.0,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-1.0,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive

Passione, competenza e voglia di mettersi in gioco: ecco i ragazzi del TEDx

Passione, competenza e voglia di mettersi in gioco: ecco i ragazzi del TEDx

Vi abbiamo raccontato la storia del TEDx Padova, dal garage (e dai sogni) di un gruppo di ragazzi, fino al padiglione 11 della Fiera che ospiterà la quinta edizione. Vi abbiamo svelato alcuni degli speaker e fissato il nostro limite da superare, quota mille persone. Ora vogliamo focalizzarci su un elemento che ritorna, e non potrebbe essere altrimenti, in ogni discorso che ruota attorno al TEDx: la persona. Dietro al weekend lungo che racconta l’innovazione, dalla cena di gala del venerdì all’innovation hall della domenica, passando per la giornata campale di sabato 19 maggio, c’è il lavoro di mesi di ragazzi capaci di mettere in gioco il loro tempo e le loro competenze per far funzionare tutto al meglio.

 

TEDx Padova, infatti, è diventato prima di tutto una grande famiglia. Diceva Henry Ford: «Ritrovarsi insieme è un inizio, restare insieme è un progresso, ma riuscire a lavorare insieme è un successo». E in ossequio a Ford i ragazzi del TEDx Padova mettono insieme ormai una macchina ben oliata. Nell’apposita sezione del sito potrete scorrere i nomi e i volti del team. Ad ognuno il suo ruolo: competenze, passioni, percorsi diversi che si riuniscono, ogni anno, per organizzare l’edizione padovana del TEDx. Sedici donne, quindici uomini, che formano la squadra organizzativa.

 

Ma non sono soli: a loro si aggiungono altri volontari per la gestione degli eventi. In vista del 19 maggio, quindi, girando per Padova i volontari del TEDx si potranno scorgere dappertutto. Nelle piazze, in giro per le vie del centro, seduti ai tavolini di un bar a bere un aperitivo. Il TEDx non è soltanto un evento, ma una piccola mobilitazione che fa diventare, per un fine settimana, la città del Santo un cuore pulsante dell’innovazione. Sono proprio i volontari che organizzano TEDx continua ad essere la prima testimonianza della bontà dell’evento. Un gruppo che, anno dopo anno, continua ad allargarsi, ad aumentare di numero. Una grande famiglia, dicevamo, pronta sempre a prendere a bordo qualcun altro. Di posto ce n’è, di idee e intuizioni, oltre che di disponibilità, c’è sempre bisogno. Ma qual è il trucco per mettere insieme e far lavorare (bene) tante persone? Da dove nasce quel successo del quale parlava Henry Ford? È difficile definire la ricetta di un’alchimia che funziona. Sicuramente possiamo svelare l’ingrediente fondamentale: il divertimento. Quello che fa sopportare meglio impegni, scadenze, quello che fa superare gli ostacoli. Quello che fa nascere, insieme a tanta passione, un’edizione «Doc» di TEDx Padova: la prossima.