Marco Sanavio - TEDxPadova
4784
page,page-id-4784,page-child,parent-pageid-4454,page-template-default,_masterslider,_msp_version_2.29.0,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-1.0,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive
 
TEDXPADOVA_POST-FB_SPEAKER-sanavio

Marco Sanavio

Prete

Prete della Chiesa di Padova dal ’96, ha inizato ad occuparsi a partire dal 2000 -anno in cui ha dato vita al sito giovani.org per la Giornata mondiale dei giovani di Tor Vergata- di intrecci tra infosfera, spiritualità, etica, pastorale e formazione dei più giovani all’uso critico degli schermi digitali. Su quest’ultima tematica ha dato vita al libro “Generazioni digitali” insieme alla psicologa e psicoterapeuta Luce M. Busetto inventando un metodo formativo in quattro step per la prevenzione del cyberbullismo.Ha creato la campagna multicanale “Un attimo di pace” basata sulla Sacra Scrittura esportando esperimenti di cucina biblica a Londra e New York.
Giornalista pubblicista, blogger per Famiglia Cristiana scrive per quotidiani e riviste a tiratura nazionale. Ha all’attivo alcuni saggi nell’ambito del cinema e degli schermi digitali. Ha collaborato come autore televisivo a programmi nazionali su temi legati all’infosfera.
Dal 2001 al 2005 ha partecipato come esperto del web alla Consulta nazionale di pastorale giovanile della Conferenza episcopale italiana e nello stesso periodo ha fatto parte dell’Osservatorio sul fenomeno del bullismo promosso dall’Ufficio scolastico regionale veneto. Nel novembre 2017 è stato tra i 150 partecipanti al “Child dignity in the digital world”, convegno internazionale sulla protezione dei minori in Rete che ha originato la “Dichiarazione di Roma”, consegnata contestualmente nelle mani del papa. Nello stesso mese ha contribuito alla nascita di “Ethical Brainframe” uno schema di riferimento etico per le mediazioni elettroniche ed è tra gli estensori della Dichiarazione etica di Padova, pubblicata nel maggio 2018.
Fa parte del Consiglio direttivo dell’associazione nazionale Webcattolici.